Accademia Giovani per la Scienza, al via il nuovo anno

News

- Formazione e Ricerca

Accademia Giovani per la Scienza, al via il nuovo anno

22 esordienti per il percorso di alta formazione promosso dalla Fondazione

Prende il via in nuovo anno dell’Accademia Giovani per la Scienza, percorso di alta formazione che Fondazione Caript ha aperto dal 2019 e che proporne a studenti residenti in provincia di Pistoia o  che frequentano scuole di questa provincia (iscritti dal secondo al quarto anno di scuola superiore) innovative esperienze per arricchire il proprio bagaglio culturale in tanti ambiti della scienza: matematica, fisica, chimica, scienze naturali e della vita, scienze sociali e informatiche, storia e filosofia della scienza.

Dopo che i partecipanti all’apposito bando con il quale è realizzata l’iniziativa hanno svolto colloqui attitudinali, sono stati selezionati 22 studenti che entrano a far parte da protagonisti del ricco programma dell’Accademia per il 2022/2023. Tra di loro spicca l’alta rappresentanza femminile, visto tra i 22 nuovi accademici ben 15 sono studentesse.

Per tutti i 41 partecipanti all’Accademia, il programma del nuovo anno prenderà il via con il primo Weekend della Conoscenza, che si svolgerà a Pistoia, nella sede di Villa Cappugi, sabato 5 e domenica 6 novembre, proponendo un’iniziativa nel segno della cittadinanza consapevole. 

Ad aprire la due giorni, sabato pomeriggio alle 15, saranno Ezio Menchi, coordinatore delle attività educative della Fondazione Caript e Maria Giuliana Vannucchi, direttrice scientifica dell’Accademia, che presenteranno il calendario degli appuntamenti. L’iniziativa clou sarà una lezione di storia e educazione civica, tenuta dal professor Giovanni Tarli Barbieri dell’Università di Firenze, occasione nella quale sarà consegnata ai partecipanti una copia del volume di Paolo Grossi Una Costituzione da vivere: Breviario di valori per italiani di ogni età. Dalle 17.30, due gruppi di ricerca dell’Accademia presenteranno i lavori realizzati nell’ambito della chimica e della scienza della vita.

Domenica 6 novembre il programma si svolgerà la mattina, a partire dalle 9 con il saluto ai partecipanti del presidente di Fondazione Caript Lorenzo Zogheri. A seguire i tutor dell’Accademia illustreranno le modalità di lavoro dei sottogruppi che svolgono attività di ricerca e di approfondimento nelle varie discipline scientifiche. L’iniziativa conclusiva del primo Weekend della Conoscenza sarà dedicata alla musica, con un incontro di musica e canto d’insieme tenuto dal maestro Giorgio Guiot, musicista torinese, fondatore e direttore di cori, tra i quali il coro PoliEtnico del Politecnico di Torino. 

 

Di seguito l’elenco completo (in ordine alfabetico) dei nuovi ammessi all’Accademia:

  •  Arrighetti Christian (Istituto Fedi Fermi, Pistoia)
  • Azzalin Gaia (Itcs Filippo Pacini, Pistoia)
  • Bacci Tommaso (Istituto Fedi Fermi, Pistoia)
  • Brandani Virginia (Liceo Lorenzini, Pescia)
  • Cabras Caterina (Istituto Fermi, San Marcello Pistoiese)
  • Chioru Stefania Daniela (Liceo Lorenzini di Pescia)
  • Cortesi Marco (Liceo Forteguerri, Pistoia)
  • Desideri Federica (Liceo Coluccio Salutati, Montecatini)
  • Fini Viola Lina (Istituto Fermi, San Marcello Pistoiese)
  • Gaiffi Elena (Liceo Forteguerri, Pistoia)
  • Livi Margherita (Liceo Forteguerri, Pistoia)
  • Martellini Alberto Maria (Liceo Forteguerri, Pistoia)
  • Mazzucato Giorgia (Istituto Fedi Fermi, Pistoia)
  • Melani Diletta (Liceo Forteguerri, Pistoia)
  • Moccia Giada (Itse Aldo Capitini, Agliana)
  • Pelagini Lorenzo (Liceo Lorenzini, Pescia)
  • Recchia Irene (Liceo Forteguerri, Pistoia)
  • Rindi Jacopo Vittorio (Itcs Filippo Pacini, Pistoia)
  • Signori Camilla (Istituto Fermi, San Marcello Pistoiese)
  • Soldi Ludovica (Liceo Forteguerri, Pistoia)
  • Tettoni Chiara  (Itas Anzilotti, Pescia)
  • Trovato Giacomo (Istituto Fedi Fermi, Pistoia)