Bando di Fondazione Caript per innovazioni nelle scuole

Contributi per l’innovazione nelle scuole

News

- Formazione e Ricerca

Contributi per l’innovazione nelle scuole

Un nuovo bando per realizzare didattiche innovative, allestire laboratori e migliorare l’apprendimento

Bando di Fondazione Caript per innovazioni nelle scuole

Per l’innovazione nelle scuole

Sostenere la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento nella formazione di base è l’obiettivo del nuovo bando Scuole in movimento, per il quale Fondazione Caript mette a disposizione un budget di 275mila euro. Il bando è rivolto alle scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado e agli istituti privati parificati con sede in provincia di Pistoia e prevede contributi per sostenere un’ampia gamma di progetti.

I contributi

Ciascun soggetto può presentare una sola domanda di contributo mentre gli istituti comprensivi possono presentare una domanda per ogni istituto o scuola di propria pertinenza sino a un massimo di tre richieste. L’iniziativa prevede contributi sino a un massimo di 25mila euro a progetto da utilizzare per ideare e sperimentare didattiche innovative e per favorire l’autonomia e il coinvolgimento attivo di studentesse e studenti.

Le finalità

Tra gli interventi ammessi sono anche la trasformazione di spazi per l’insegnamento e l’allestimento di laboratori per la musica, il teatro, lo studio delle lingue, lo svolgimento di attività tecniche e l’utilizzo delle tecnologie. Inoltre, le scuole possono concorrere con progetti per allestire spazi esterni, purché siano specificamente dedicati alla didattica e progetti, di durata anche pluriennale, per favorire la partecipazione e migliorare qualità e strumenti dell’apprendimento. Per queste ultime attività, potranno anche essere impiegate competenze esterne alle scuole o risorse di personale qualificato sia interno che di altre scuole.

Occasione per realizzare idee

“Migliorare la formazione dei giovani e dare alle scuole strumenti per conseguire questo fondamentale obiettivo – sottolinea il presidente di Fondazione Caript Lorenzo Zogheriè al centro dell’investimento che facciamo in questo bando. Si tratta di un’importante occasione per realizzare idee innovative e sono sicuro le nostre scuole sapranno farsi avanti con interessanti proposte”. 

Il confronto

Come avvenuto negli ultimi anni, le linee guida del bando sono state condivise in un incontro che si è svolto nella sede di Uniser a Pistoia con la partecipazione della quasi totalità delle scuole del territorio, rappresentate da dirigenti e docenti. Nell’incontro, diventato un appuntamento strutturale e molto utile per la Fondazione, i responsabili delle scuole hanno presentato punti di vista e richieste su quali interventi, nel contesto odierno e tenendo conto dei finanziamenti arrivati al sistema scolastico dal PNRR, possono essere più utili per migliorare ulteriormente la qualità dei contesti, degli ambienti e degli strumenti didattici a favore di chi apprende.

Anche in questo caso, quindi, la Fondazione è intervenuta sul bando per accogliere le richieste considerate più funzionali alla qualità della scuola.

Per partecipare

Con “Scuole in movimento”, che è ormai giunto alla nona edizione, nel 2022 la Fondazione ha sostenuto 25 progetti di altrettante scuole, erogando contributi per circa 300mila euro. Le domande per partecipare al nuovo bando dovranno essere presentate entro il 14 giugno 2023. Regolamento e moduli per partecipare sono pubblicati qui.




ALTRE NEWS
  • Domenica di eventi con “Pistoia Pop Day”

    Domenica di eventi con "Pistoia Pop Day"
  • Tanti eventi con la mostra sulla Pop Art

    Tanti eventi con la mostra sulla Pop Art
  • Avviso per l’affidamento di lavori all’Antico Palazzo dei Vescovi

    Avviso per l'affidamento di lavori all'Antico Palazzo dei Vescovi
  • Campus di primavera a Bertinoro

    Campus di primavera a Bertinoro
  • 20 milioni di euro per l’orientamento degli studenti

    20 milioni di euro per l'orientamento degli studenti
  • Bando da 275mila euro per le scuole

    Bando da 275mila euro per le scuole
  • Aperto il bando Socialmente 2024

    Aperto il bando Socialmente 2024
  • La Pop Art a Palazzo Buontalenti

    La Pop Art a Palazzo Buontalenti