Nove interventi di rigenerazione urbana

News

- Sviluppo e Innovazione

Nove interventi di rigenerazione urbana

Nove interventi di rigenerazione urbana grazie ai contributi del bando Piccole Bellezze edizione 2023: tra questi un’intera zona di Pistoia restituita alla comunità attraverso la creazione di un nuovo polo socioeducativo dedicato a giovani e famiglie.

Un polo per i giovani

Nove interventi di rigenerazione urbana grazie ai contributi del bando Piccole Bellezze edizione 2023: tra questi un’intera zona di Pistoia restituita alla comunità attraverso la creazione di un nuovo polo socioeducativo dedicato a giovani e famiglie. La zona è quella dell’ex caserma dei Vigili del Fuoco in Corso Gramsci, spazio adiacente al Liceo Forteguerri, dove il polo sarà realizzato dalla sezione locale dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco e dalla cooperativa sociale Intrecci.

Recupero dal degrado

L’immobile dell’ex caserma, in passato anche sede della Circoscrizione 1 e in stato di abbandono dalla fine degli anni 70, è transennato dal 2015, quando la tempesta di vento del 5 marzo di quell’anno ne aggravò le già precarie condizioni di stabilità. Attuato il suo recupero, vi saranno svolte attività ricreative, eventi culturali e educativi. Il progetto è completato dal recupero del giardino “Paolo Novelli”, dal ripristino della storica via Borgo Stretto e dalla riapertura dell’oratorio del Santissimo Crocifisso, adibito a servizi informativi e di accoglienza per cittadini e turisti. L’edificio è di proprietà del Comune di Pistoia che lo ha dato in concessione per 30 anni all’Associazione dei Vigili del Fuoco.

Progetti di qualità

Siamo molto soddisfatti della grande partecipazione riscossa dal bando – sottolinea il presidente di Fondazione Caript Lorenzo Zogheri – in particolare per la qualità progettuale delle proposte, che ha reso non semplice una pur necessaria selezione. Credo che Piccole Bellezze abbia centrato il suo obiettivo: consentire di recuperare luoghi di pubblica utilità e, allo stesso tempo, assicurare che questi spazi, una volta riqualificati, siano utilizzati a beneficio della comunità“.

Progetti delle scuole

La Fondazione investe complessivamente 200mila euro con l’edizione 2023 del bando Piccole Bellezze. Tra i soggetti che hanno partecipato con successo al bando ci sono anche due scuole. L’Istituto comprensivo Leonardo da Vinci con il progetto “Insieme nel quartiere” si impegnerà nella riqualificazione di piazza Mandela e del vicino giardino che si trovano al centro del popoloso quartiere delle Fornaci a Pistoia, spazio che potrà essere impiegato anche per attività scolastiche all’aperto. L’Istituto Sismondi-Pacinotti di Pescia recupererà il giardino e la cappella della villa storica, detta del “Castellare”, che è attualmente sede amministrativa della scuola. Trattandosi di una dimora storica il progetto richiede un accurato lavoro di ricerca che vedrà impegnate anche diverse classi.

Parco della pace e dei diritti umani

In località Traversagna con il contributo di Piccole Bellezze il Comune di Massa e Cozzile realizzerà il Parco della pace e dei diritti umani, attrezzando un’area di circa 1.400 metri quadrati, adiacente alla scuola primaria “Rodari”, dove attualmente è soltanto installato da alcuni anni un monumento celebrativo. In questo spazio pubblico saranno costruite un’aula all’aperto con piccoli orti didattici per bambini, una piazza centrale e un giardino sonoro, con installazioni di strumenti musicali outdoor.

Altri progetti

Altri progetti riguardano la sistemazione dello spazio esterno del centro giovani Ox, di proprietà del Comune di Borgo a Buggiano, a cura della cooperativa Selva (che ha questo spazio in gestione) e sulla montagna pistoiese la riqualificazione del campo sportivo di Campo Tizzoro, iniziativa di Dynamo Sport che richiederà un investimento complessivo di quasi 400mila euro e di cui viene finanziato il primo stralcio di lavori.

Gli esiti completi del bando Piccole Bellezze 2023 sono pubblicati qui.




ALTRE NEWS
  • Formazione gratuita con il progetto Smile

    Formazione gratuita con il progetto Smile
  • Oltre duemila studenti a GEA

    Oltre duemila studenti a GEA
  • Tre parole chiave per il programma di mandato

    Tre parole chiave per il programma di mandato
  • Luca Gori nuovo presidente di Fondazione Caript

    Luca Gori nuovo presidente di Fondazione Caript
  • Atlante Pinocchio a Palazzo de’ Rossi

    Atlante Pinocchio a Palazzo de' Rossi
  • La mostra sulla Pop Art in tv

    La mostra sulla Pop Art in tv
  • Presentato a Roma Atlante Pinocchio

    Presentato a Roma Atlante Pinocchio
  • Successo per i Dialoghi 2024

    Successo per i Dialoghi 2024