Oltre duemila studenti a Gea per le attività didattiche nel grande parco alle porte di Pistoia

Oltre duemila studenti a GEA

News

- Sviluppo e Innovazione

Oltre duemila studenti a GEA

Dalle scuole dell’infanzia alle superiori hanno potuto partecipare a lezioni e realizzare esperimenti scientifici dedicati alla natura e alla sua tutela

Oltre duemila studenti a Gea per le attività didattiche nel grande parco alle porte di Pistoia

Tante attività per le scuole

Oltre duemila studenti alle attività didattiche realizzate da GEA quest’anno. Carotaggi nel terreno fatti dagli studenti, analisi sulle tracce degli animali, monitoraggio dal vivo delle onde sismiche del terreno: sono alcuni esempi di quanto realizzato grazie al programma per le scuole svolto nel parco e nei laboratori di GEA – Green Economy and Agriculture a Pistoia, ente strumentale di Fondazione Caript.

L’offerta didattica nel parco

«Complessivamente abbiamo ospitato 97 classi per i nostri progetti didattici, coinvolgendo scuole dalle materne alle superiori – dice Giovanni Palchetti, presidente di GEA -. Le attività sono state predisposte confrontandosi con i docenti delle singole classi. Non abbiamo moduli di apprendimento standard: mettiamo a disposizione parco, laboratori e nostri educatori; sono i docenti a delineare tematiche, esperienze pratiche e modalità didattiche. Questo approccio credo sia una dei punti di forza del nostro lavoro».

Lezioni ed esperimenti

Gli oltre duemila studenti a Gea, dalla scuola dell’infanzia fino alle scuole superiori, si sono alternati nel parco e nei laboratori per seguire lezioni e compiere esperimenti scientifici, sotto la guida di docenti e educatori professionisti.  Le tematiche degli esperimenti, concordate con i docenti delle singole classi, sono state modulate sulla base delle età degli studenti.

Carotaggi e analisi per le scuole elementari

Bambini e bambine delle scuole elementari, a esempio, hanno realizzato una serie di carotaggi nel parco di GEA: sotto la supervisione degli educatori, hanno raccolto i campioni dal terreno per poi analizzarli tramite microscopio. Un esperimento che ha permesso loro di osservare i diversi strati che compongono il terreno e i microrganismi presenti all’interno.

Per le scuole medie

Ragazzi e ragazze delle scuole medie hanno potuto vedere in prima persona in che modo si propagano le onde sismiche sulle superfici alle diverse distanze dall’epicentro. Gli studenti hanno partecipato all’esperimento che è stato compiuto percuotendo, con un mazzuolo, una lastra metallica lunga decina di metri, posizionata nel parco.

L’impegno dei partecipanti

Ogni classe di scuola elementare, secondaria e superiore ha svolto, in media, due ore di lezioni teoriche in classe e quattro ore di esperimenti e osservazioni in esterna, sia nel parco che nei laboratori di GEA. In alcuni casi, gli studenti delle superiori hanno realizzato degli approfondimenti in classe sulla base degli esperimenti portati a termine durante l’esperienza didattica.

Scienza empirica come esperienza

«Quello che stiamo facendo a Pistoia con GEA – conclude Ezio Menchi, membro del consiglio d’amministrazione di Fondazione Caript e referente per il mondo della scuola – è autentica scienza empirica. I numeri e soprattutto i segnali che ci arrivano da chi partecipa alle attività, ci dicono che stiamo andando nella direzione giusta».

Per il prossimo anno scolastico

Il prossimo anno il ciclo di visite didattiche verrà riproposto a tutte le scuole della provincia di Pistoia. La programmazione delle visite inizierà nella seconda metà di settembre per concludersi entro la fine di novembre, in modo da poter svolgere le attività nel semestre da dicembre 2024 a maggio 2025. Già da adesso è possibile chiedere informazioni sulle proposte didattiche attraverso il form disponibile qui, oppure chiamando il numero +390573570063.




ALTRE NEWS
  • Formazione gratuita con il progetto Smile

    Formazione gratuita con il progetto Smile
  • Tre parole chiave per il programma di mandato

    Tre parole chiave per il programma di mandato
  • Luca Gori nuovo presidente di Fondazione Caript

    Luca Gori nuovo presidente di Fondazione Caript
  • Atlante Pinocchio a Palazzo de’ Rossi

    Atlante Pinocchio a Palazzo de' Rossi
  • La mostra sulla Pop Art in tv

    La mostra sulla Pop Art in tv
  • Presentato a Roma Atlante Pinocchio

    Presentato a Roma Atlante Pinocchio
  • Successo per i Dialoghi 2024

    Successo per i Dialoghi 2024
  • Il premio internazionale dei Dialoghi a Corrado Augias

    Il premio internazionale dei Dialoghi a Corrado Augias