Un festival sui manga con Socialmente Giovani

News

- Sociale

Un festival sui manga con Socialmente Giovani

Ideato da tre ragazze si svolgerà in estate, proponendo anche incontri mensili con esperti.

Il festival è uno dei progetti sostenuti con la seconda edizione dell’innovativo bando

Rendere protagonisti ragazze e ragazzi, aiutandoli a tradurre in realtà le loro idee.

È lo scopo del bando Socialmente Giovani, promosso da Fondazione Caript che, alla seconda edizione, premia progetti nel segno dell’arte: dalla pittura alla musica ai fumetti.

Ai fumetti è dedicato il progetto sui manga, ideato da Alice Becheroni, Caterina Lucignano e Francesca Faggi che, per attuarlo, potranno contare sul supporto dell’associazione culturale Il Moderno. Proprio il teatro Il Moderno di Agliana, infatti, ospiterà cinque incontri, che si terranno da gennaio a maggio del 2023 a cadenza mensile, con esperti di manga in grado di coinvolgere sia gli appassionati sia chi, semplicemente, cerca un’occasione per avvicinarsi a un genere che sta vivendo un clamoroso boom a livello mondiale.

Dal 7 al 9 luglio sempre nel teatro aglianese si svolgerà un vero e proprio festival sulla cultura giapponese con un programma molto vario che include mostre, mercato/scambio di fumetti, laboratori di origami e di Sashiko (un’antica tecnica nipponica di ricamo), appuntamenti dedicati a giochi di ruolo e conferenze.

In totale sono cinque i progetti che Fondazione Caript finanzia attraverso Socialmente Giovani, con un investimento complessivo di 25.850 euro. Il bando prevede che le idee proposte siano elaborate da ragazze e ragazzi da 16 a 25 anni e che, per trasformarle prima in progetti e poi in azioni, gli ideatori siano accompagnati da associazioni no profit nel ruolo di tutor.

Oltre al festival sui manga, la Fondazione ha premiato il progetto We Care, che vedrà giovani del popoloso quartiere di Bottegone a Pistoia, affiancati dal circolo Arci del posto, realizzare un murale sulla facciata del circolo stesso e organizzare una due giorni dedicata alla street art.

Un altro gruppo di giovani, con l’aiuto del Club Alpino Italiano, si metterà invece al lavoro per realizzare un sentiero didattico/ambientale tra i paesi di Gello e di Castello di Cireglio, sulla collina pistoiese. Con loro lavoreranno anche ragazzi disabili assistiti dalla Fondazione Maic, oltre a operatori di questa importante realtà del settore della riabilitazione.

Il progetto Musica Solidarietà Giovani, con l’Ente Camposampiero in veste di tutor, include diverse attività da realizzare nella Fabbrica delle emozioni, spazio polivalente a Pistoia. Nella struttura sarà allestito un centro di aggregazione giovanile, saranno svolti laboratori musicali e un concorso per band e saranno installati un palco per le esibizioni con impianti luce e audio.

Nel segno della musica è anche il progetto, con tutor il comitato provinciale Arci, che vedrà una squadra di giovani impegnarsi nel costruire una sala prove all’interno dello spazio polivalente Tamburo della Luna a Quarrata, un territorio che attualmente non dispone di una simile struttura a disposizione di band locali.

“Socialmente Giovani è una delle nostre iniziative più innovative – sottolinea il presidente di Fondazione Caript Lorenzo Zogheriperché ragazze e ragazzi sono chiamati a essere responsabili di progetti, a favore della propria comunità, lavorandovi in prima persona in tutti i passaggi necessari a rendere concreta un’idea. In questa seconda edizione del bando, in particolare, diversi tra i progetti premiati hanno per destinatari altri giovani e credo che questo aspetto ne costituisca un valore aggiunto”.

Ulteriori informazioni sono reperibili qui.




ALTRE NEWS
  • Un’opportunità per realizzare nuovi progetti

    Un'opportunità per realizzare nuovi progetti
  • Nasce la Fondazione delle comunità pistoiesi

    Nasce la Fondazione delle comunità pistoiesi
  • Una delegazione spagnola in visita a Uniser

    Una delegazione spagnola in visita a Uniser
  • Maxi finanziamento per i progetti dei Comuni

    Maxi finanziamento per i progetti dei Comuni
  • La testimonial di Sì…Geniale!

    La testimonial di Sì...Geniale!
  • Umani e non umani. Noi siamo natura è il tema dei Dialoghi di Pistoia 2023

    Umani e non umani. Noi siamo natura è il tema dei Dialoghi di Pistoia 2023
  • Le giornate della memoria con le parole di Hurbinek

    Le giornate della memoria con le parole di Hurbinek
  • Partecipa alla Fondazione delle comunità pistoiesi

    Partecipa alla Fondazione delle comunità pistoiesi