Fondazione Caript apre un nuovo bando per imprese più competitive

Bando per imprese più competitive

News

- Sviluppo e Innovazione

Bando per imprese più competitive

Iniziativa in collaborazione con Intesa Sanpaolo per trasferire nelle produzioni le conoscenze acquisite con la ricerca

Fondazione Caript apre un nuovo bando per imprese più competitive

Sostegno alla ricerca per imprese più competitive

Rendere più competitive le imprese del territorio pistoiese è l’obiettivo del nuovo bando Ricerca applicata e innovazione aziendale, realizzato da Fondazione Caript in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Con questa iniziativa sono erogati contributi sino a 25mila euro per assegni o borse di ricerca, della durata di uno o due anni, destinati a progetti di ricerca sviluppati da laureati magistrali.

Per investire in prodotti e produzioni

Al bando possono partecipare imprese, anche consorziate o associate tra loro, che abbiano sede legale in provincia di Pistoia e che intendano investire nella ricerca per nuovi prodotti e processi di produzione o per migliorare prodotti, servizi e sistemi di produzione già esistenti. Inoltre, la stessa opportunità è offerta alle aziende per innovazioni dal punto di vista organizzativo, dalle pratiche commerciali, ai luoghi di lavoro sino alle relazioni esterne.

Ricerche in importanti imprese

“Grazie a questo bando – sottolinea il presidente di Fondazione Caript Lorenzo Zogheristiamo già sostenendo progetti in realtà molto importanti, come Hitachi Rail, Fabo, Vannucci Piante e Giorgio Tesi Group. Rinnoviamo, dunque, l’impegno per aiutare la crescita delle imprese e lo sviluppo dell’economia locale, con l’auspicio che la nostra proposta venga colta al meglio dalle aziende”. Studi su proprietà farmacologiche di piante, risparmio idrico nelle produzioni vivaistiche e razionalizzazione degli imballaggi nella costruzione di treni sono alcuni dei progetti in corso d’opera con il supporto di “Ricerca applicata e innovazione aziendale”, che tra i requisiti richiesti ha una ricaduta positiva sulle filiere produttive e che le ricerche siano svolte in misura non inferiore al 60% all’interno dei perimetri aziendali.

Con la collaborazione di Intesa Sanpaolo

Siamo davvero orgogliosi di essere nuovamente parte attiva in questo bando insieme alla Fondazione Caript, a dimostrazione dell’interesse e del supporto che Intesa Sanpaolo da sempre offre al territorio pistoiese. – Commenta Tito Nocentini, Direttore Regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo – Avvicinare la ricerca alle imprese, promuovendo il trasferimento tecnologico, è uno degli elementi chiave per lo sviluppo e il rafforzamento della competitività delle PMI, che la nostra Banca sostiene da sempre collaborando costantemente con Università, Fondazioni e Centri di Ricerca. Con questo bando, nello specifico, intendiamo rinnovare il nostro impegno nel supportare il tessuto imprenditoriale pistoiese offrendo alle aziende del territorio un’importante opportunità di crescita e di rinnovamento.”

Il budget

Il bando ha un budget complessivo di 125mila euro ed è pubblicato qui. La scadenza per partecipare è il 5 giugno 2023.




ALTRE NEWS
  • Formazione gratuita con il progetto Smile

    Formazione gratuita con il progetto Smile
  • Oltre duemila studenti a GEA

    Oltre duemila studenti a GEA
  • Tre parole chiave per il programma di mandato

    Tre parole chiave per il programma di mandato
  • Luca Gori nuovo presidente di Fondazione Caript

    Luca Gori nuovo presidente di Fondazione Caript
  • Atlante Pinocchio a Palazzo de’ Rossi

    Atlante Pinocchio a Palazzo de' Rossi
  • La mostra sulla Pop Art in tv

    La mostra sulla Pop Art in tv
  • Presentato a Roma Atlante Pinocchio

    Presentato a Roma Atlante Pinocchio
  • Successo per i Dialoghi 2024

    Successo per i Dialoghi 2024